english    l    español    l    italiano     português     l   română     l l l  
Tecniche sviluppate
Predittiva per motori e sistemi elettrici

ID Internazionale utilizza la strumentazione MCE 2010  della ditta PdMA e gli strumenti Fluke della serie 435 per l’analisi dei motori e dei sistemi elettrici. Questi, tramite la combinazione di prove statiche e dinamiche, permettono una diagnosi efficace del motore e/o del sistema analizzato. Queste tecniche sono valide per i motori a corrente alternata e continua.

Vantaggi dell’implementazione della predittiva nei motori e nei sistemi elettrici :
Riduzione delle fermate inaspettate causate da guasti delle macchine elettriche.
Riduzione dei costi di riparazione e di sostituzione delle macchine elettriche.
Costituiscono prove che non danneggiano le macchine elettriche.

 

Prove per i Motori:

  • 1- Prove Statiche
  • Indice di polarizzazione (IP) ed Assorbimento Dielettrico (AD): Prove utilizzate per valutare la condizione di isolamento del motore e i suoi circuiti associati.
  • Resistenza di isolamento : Corretta dalla temperatura
  • Capacità di isolamento, induttanza e resistenza degli avvolgimenti e tendenze nel tempo
  • Voltaggio passo a passo (Step Voltage): Permette di osservare come il sistema di isolamento risponde alla tensione eccessiva.
  • Influenza del rotore (RIC): Prova di diagnosi in cui si presenta in grafico l’induttanza tra rotore e statore in funzione dell’angolo del rotore che conferma la presenza di guasti nello statore, barre rotte o fessure ed eccentricità nel traferro. Si usa in sostituzione del surge tester


Indice di polarizzazione

 

Voltaggio a passi

Prova RIC di influenza del rotore


  • 2- Prove Dinamiche
  • Prova di potenza (Power): Utilizzata per valutate la Qualità dell’Energia (dominio del tempo di voltaggio e corrente, distorsione armonica totale di voltaggio e corrente (THD), fattori di degradazione della NEMA basata in HVF); Circuito di Potenza (squilibrio di voltaggio e corrente, degradazione NEMA) e Statore (squilibrio di Impedenza).               
  • Prova di avviamento: permette di catturare e di fare un grafico della corrente RMS di un motore durante il suo avviamento.
  • Prova di analisi di corrente Demod (Demodulation): determina la velocità reale del motore in prova. Stabilisce finestre per frequenze di passo dei poli (Fp) e velocità meccanica.
  • Valutazione del rotore (Rotor Evaluation): Utilizzata per valutare la condizione del rotore di un motore di induzione. Cattura 34 secondi della corrente consumata dal motore.
  • Eccentricità (Eccentricity): nel traferro, insieme all’interazione tra le forze elettromagnetiche del rotore e dello statore, può aumentare il rischio di danni fisici alle bobine e all’isolamento. La prova permette di monitorare la severità dell’eccentricità attraverso il tempo, anticipando il guasto.


Prova di avviamento

 

Prova della qualità dell’energia